Developed in conjunction with Ext-Joom.com

REGOLAMENTO PER L’ORGANIZZAZIONE
DEL DISTACCAMENTO COMUNALE
DEI 
VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI

Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del 15/04/2013

Art. 1 - Oggetto del regolamento

  1. Il presente Regolamento disciplina i compiti e le modalità organizzative relativi allo svolgimento delle attività di interesse comunale che possono essere svolte dal personale volontario del distaccamento comunale del Corpo valdostano dei vigili del fuoco, ai sensi della legge regionale 10 novembre 2009, n. 37 “Nuove disposizioni per l'organizzazione dei servizi antincendi della Regione autonoma Valle d'Aosta”.
  2. Il presente Regolamento è stato concordato tra l’Amministrazione comunale e il Consiglio del distaccamento, ai sensi dell’art. 63, comma 2, della lr 37/2009.

Art. 2 - Compiti di interesse comunale dei vigili del fuoco volontari

  1. In applicazione di quanto previsto dall’art. 63 della l.r. 37/2009, i vigili del fuoco volontari svolgono, in particolare, i seguenti compiti:
    • monitoraggio preventivo del territorio, nei casi previsti dal Piano di Protezione civile comunale, o qualora l’Autorità comunale rilevi una situazione di pericolosità;
    • verifica semestralmente del corretto funzionamento degli idranti presenti sul territorio comunale e dellealtre risorse idriche funzionali al piano antincendio;
    • supporto nella gestione della viabilità comunale in caso di manifestazioni di interesse comunale e/o regionale o per altre particolari necessità, su incarico del Sindaco.
    • pulizia dei bacini di riserva idrica con funzioni di supporto alla rete idrica antincendio;
    • pulizia dei ruscelli e canali che alimentano i bacini di cui al punto precedente con relativa verifica e pulizia degli scoli di deflusso;
    • pulizia e mantenimento, su esplicita richiesta del Sindaco, dei sentieri e delle piste tagliafuoco presentisul territorio comunale;
  1. Previo accordo tra le Amministrazioni interessate, il personale volontario del distaccamento comunale si rende disponibile ad effettuare le suddette attività, in caso di necessità, anche nel territorio di altri Comuni.

Art. 3 - Impegni del Comune

  1. Nei limiti delle proprie risorse finanziarie, ai sensi dell’art. 65, comma 2, della lr 37/2009, l’Amministrazione comunale contribuisce al funzionamento del distaccamento assicurando:
    • il potenziamento delle attrezzature e dei generi di equipaggiamento del distaccamento, previa eventuale disponibilità economica finanziaria e previo assenso del Comandante regionale dei vigili del fuoco;
    • il sostegno all’attività di formazione e di aggiornamento di gruppi giovanili aspiranti vigili del fuoco, svolta dal distaccamento;
    • l’assegnazione di una sede e di arredi idonei, in base alle necessità logistiche ed operative del distaccamento.

Art. 4 - Modalità di finanziamento del distaccamento

  1. Il distaccamento comunale è finanziato con le modalità previste dall’art. 66 della lr 37/2009.
  2. L’Amministrazione comunale prevede nel proprio bilancio le risorse finanziarie proprie e quelle trasferite dalla Regione autonoma Valle d’Aosta, da altri enti e da soggetti privati, al fine di garantire il funzionamento del distaccamento e lo svolgimento delle attività del distaccamento stesso. In particolare:
    • il contributo regionale previsto all’art. 67, comma 1, della lr 37/2009 viene trasferito al distaccamento comunale entro novanta giorni dal versamento da parte della Regione. Il distaccamento presenta all’Amministrazione comunale, entro novanta giorni dalla chiusura dell’esercizio finanziario, un rendiconto sull’utilizzo di tali fondi; in caso di utilizzo parziale, i fondi residui sono rendicontati negli esercizi finanziari successivi;
    • nel caso in cui per le attività del distaccamento siano richiesti ulteriori contributi al Comune, rispetto a quanto previsto dall’art. 3 del presente Regolamento, gli stessi sono erogati con le modalità previste dal Regolamento comunale sui contributi.

Art. 5 - Gruppi giovanili aspiranti Vigili del fuoco

  1. Il distaccamento promuove e organizza attività di promozione e di formazione al fine di favorire l’istituzione di gruppi giovanili aspiranti Vigili del fuoco volontari.
Notizie

AVVISO PER MANIFESTAZIONE D’INTERESSE

PER L’AFFIDAMENTO DI SERVIZI ATTINENTI ALL’ARCHITETTURA E ALL’INGEGNERIA, MEDIANTE LO SVOLGIMENTO DI UNA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DIRETTO SOTTO SOGLIA EX ART. 36, C. 2, LETT. A) DEL D.LGS. 50/2016


 Agevolazioni casa sicura "Sismabonus" - Chiarimenti in merito alla classificazione sismica di riferimento per l'accessibilità alle detrazioni fiscali

Consiglio Superiore del Lavori Pubblici

Leggi LA NOTA COMPLETA


Resoconto Festa degli Anniversari di Matrimonio 

Festa degli anniversari di matrimonio

Domenica 27 maggio 2018


Resoconto Teatro Trad-ACTIONS

teatro7

Domenica 27 maggio 2018

Leggi tutto: Resoconto Teatro Trad-ACTIONS

 COMUNE DI ARVIER

 StemmaArvier

IL SINDACO COMUNICA CHE
CON DECORRENZA DAL 16 APRILE 2018

il Comune di ARVIER emetterà la nuova Carta d’Identità Elettronica e non potrà più emettere la carta di identità in formato cartaceo, salvo casi eccezionali tassativamente stabiliti dalla legge e che dovranno essere sempre documentati dall’utente con esibizione all’Ufficiale d’Anagrafe di documentazioni originali riferibili a certificazioni sanitarie, titoli di viaggio, partecipazioni e consultazioni elettorali, concorsi o gare d'appalto.

Si precisa che la carta di identità tradizionale cartacea già in possesso del cittadino rimane valida fino alla sua scadenza naturale.

IL RILASCIO della carta di identità elettronica sarà effettuato direttamente dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato tramite il Ministero degli Interni, il quale spedirà la carta di identità elettronica all'indirizzo indicato dal cittadino, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.

Leggi tutto: Carta d'identità elettronica